L’ angolo dei sapori

 

image

Un proverbio sulla zucca recita: “Cucinala come vuoi, ma sempre zucca rimarrà”. O peggio ancora si sente recitare questa frase: “Sei proprio una testa di zucca!“. Una sorta di accostamento tra le persone ostinate e un cibo di poco sapore. Noi, e speriamo anche voi, siamo convinti dell’esatto contrario e difendiamo la sua bontà, fiancheggiati dalle testimonianze che ci giungono da secoli lontani.

In Italia, da quando fu importata dall’America, divenne molto apprezzata, addirittura si guadagnò l’appellativo di “maiale dei poveri”, perché meno costosa della carne ma indubbiamente ricca di nutrimento: vitamine A e C, betacarotene, fosforo, potassio, calcio;la zucca è un mix nutritivo per adulti e bambini.

Della zucca non si butta via niente: fiori, polpa e semi sono le parti da mangiare, mentre la buccia può essere utilizzata per addobbi e ornamenti. Nientemeno per i Romani la zucca svuotata ed essiccata diventava un prezioso contenitore leggero per trasportare sale e cereali, vino e latte.

La zucca in cucina è un vero jolly, la utilizziamo per preparare diverse portate e cucinare saporite pietanze: dai primi piatti ai risotti, dai dolci ai ravioli, fino ai contorni. La zucca dona colore in ogni piatto e si sposa con gusti diversi per creare sapidità uniche.

Come cucinare la zucca? Scoprilo nella nostra nuova rubrica dedicata ai sapori italiani!

Iniziamo con un primo veloce e saporito!

image

Veloce ricetta per abbinare dello speck alla pasta e naturalmente alla zucca. Consigliamo di acquistare lo speck al banco e chiedere al salumiere di tagliarci un’unica fetta di circa 1 cm di spessore dalla quale ricavarne delle listarelle.

Ingredienti per 4 persone:
320g di spaghetti
400g di zucca
70g di speck in una sola fetta
3 cucchiai di olio d’oliva
1 mazzetto di erba cipollina
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 scalogno
Sale
Pepe
Preparazione:

Pulisci la zucca e tagliala a dadini.
Taglia l’erba cipollina e trita lo scalogno.
Taglia lo speck a listarelle.
Prendi una pentola con l’olio e fai appassire lo scalogno; aggiungi la zucca e fai rosolare per 3 minuti mescolando.
Aggiungi sale e pepe.
Bagna con poca acqua calda e lascia cuocere per 6 minuti finché la zucca sarà tenera.
Unisci lo speck e cospargi con l’erba cipollina.
Lessa la pasta e dopo averla scolata condiscila con il ragù di zucca e speck.
Cospargila con il parmigiano e servi. Buon appetito!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: