Archivi giornalieri: ottobre 29, 2014

Halloween: un menu’ magico e stregato!

image
Colorato, saporito, insolito il menù per Halloween. Se la preparazione di tutti i piatti è troppo lunga, si può scegliere uno dei primi tre e poi una cascata di biscotti belli e anche buonissimi.

Parmigiana di zucca

800 grammi di polpa di zucca – 500 ml di besciamella – 400 grammi di mozzarella – 100 grammi di parmigiano grattugiato – pangrattato – olio d’oliva – sale – pepe.

Dopo aver tolto la zucca dalla buccia, tagliate la polpa a fette spesse mezzo centimetro, poi passatele nel pangrattato salato e pepato e friggetele in una padella con olio abbondante.

Tagliate a cubetti la mozzarella e lasciatela sgocciolare, poi ungete il fondo di una teglia da forno con un filo d’olio e mettere sul fondo prima parte delle fette di zucca, poi la besciamella, la mozzarella e infine il parmigiano grattugiato, fino a finire gli ingredienti.

Cuocete il tutto a 200 gradi nel forno preriscaldato per 20 minuti, poi servite tiepida.

Spezzatino con patate

Una zucca da 1,5 kg circa – 300 grammi di spezzatino di vitello – 200 grammi di salsiccia a nastro – 400 grammi di patate – un dito di vino bianco – concentrato di pomodoro – una cipolla – brodo – farina – tre cucchiai di olio d’oliva- sale – pepe.

Con un coltello togliete la calotta alla zucca, poi svuotatela della polpa e lasciatela da parte.

Lasciate appassire nell’olio la cipolla che avrete in precedenza affettato, poi unitevi lo spezzatino con la farina, rosolate il tutto, aggiungete il vino e, dopo che sarà evaporato, salatelo e pepatelo, infine bagnatelo con un mestolo di brodo caldo e lasciatelo cuocere per circa un’ora e 20 minuti.

Tagliate a tocchetti le patate, poi unitele alla carne con la salsiccia tagliata a pezzetti e al concentrato di pomodoro che avrete diluito con un po’ di brodo, mescolate il tutto e lasciatelo cuocere per mezz’ora, poi servitelo dopo averlo rovesciato nella zucca con un pizzico di prezzemolo tritato.

Pollo stregato

Tre cucchiai di olio vegetale – 3 / 4 di zucchero di canna – 1,5 kg di petti di pollo tagliati a pezzetti – una cipolla tritata – uno spicchio di aglio bianco – due tazze di riso – quattro tazze d’acqua – un kg di zucca a cubetti – due cucchiai di prezzemolo tritato – un cucchiaino di timo in polvere – tre cucchiai di erba cipollina – 50 grammi di burro – un pizzico di sale.

Dopo che avrete riscaldato in una casseruola l’olio, unitevi lo zucchero e lasciatelo caramellare fino a quando non sarà diventato scuro.

Unite allo zucchero il pollo e mescolate il tutto fino a quando la carne non sarà del tutto ricoperta, poi aggiungetevi la cipolla con l’aglio e cuocete per un minuto senza smettere di mescolare.

Versate nella casseruola la zucca con il riso, poi unitevi l’acqua e cuocete piano per una mezz’ora, unite gli ingredienti rimasti e servite subito.

Cappelli delle streghe

150 grammi di farina – 15 grammi di cacao in polvere – 75 grammi di burro – due tuorli – 65 grammi di zucchero a velo – 20 ml di panna fresca – burro – 250 grammi di cioccolato fondente – 500 grammi di cioccolato fondente per la copertura – quattro rotelle di liquirizia – tre caramelle di liquirizia ripiene.

Mescolate in una terrina la farina setacciata con il cacao, lo zucchero a velo e il burro tagliato a cubetti, fino a quando non sarà diventato un impasto morbido e farinoso, poi adagiatelo su una spianatoia, unitevi i tuorli e impastate il tutto con le mani fino ad avere una palla solida ed elastica che lascerete a riposare in frigo per mezz’ora.

Versare in un pentolino sul fuoco acceso la panna fresca, poi unite il burro e, dopo che si sarà sciolto, aggiungete il cioccolato fondente e mescolate fino a quando non sarà ben sciolto.

Dopo aver tolto il pentolino dal fuoco, immergetelo nell’acqua ghiacciata e montate la crema ormai ben fredda, poi lasciatele rassodare in frigo.

Con un mattarello stendete la pasta al cacao e ricavatene con uno stampino sei dischi con un diametro di 3,5 centimetri e altri sei con il diametro di 8 centimetri, poi lasciateli cuocere per 15 minuti nel forno preriscaldato a circa 180 gradi.

Mentre i biscotti si raffreddano, con una siringa decorate i più piccoli con la crema ganche, poi teneteli in frigo per mezz’ora per lasciar rassodare la crema.

Sciogliete in un pentolino il cioccolato di copertura, poi tuffatevi i biscotti con la crema ganche, lasciando che siano interamente ricoperti, poi sgocciolateli su una gratella, infine fate la stessa cosa con i biscotti più grandi.

Adagiate sui biscotti più grandi un biscotto più piccolo, formando i cappelli, poi guarniteli con le stringhe di liquirizia e attaccate con la marmellata un pezzo delle caramelle di liquirizia ripiene, poi serviteli.

image

Annunci