Archivio mensile:dicembre 2016

Italiano con le canzoni: L’anno che verrà

Italiano con le canzoni: L'anno che verrà

Italiano con le canzoni: con L’anno che verrà di Lucio Dalla vi facciamo gli auguri in musica per un felice 2017. Dalla è stato definitoda molti un vero fabbricatore di sogni, un puro giocoliere della vita. Totalmente diverso dagli altri cantautori, vi proponiamo una delle sue canzoni pià famose per esercitarvi con il vostro italiano.

Esercizio 1 – Clicca qui ed ascolta la prima volta la canzone senza guardare il testo. Dopo ascoltala una seconda volta ed inserisci le parole mancanti:

Caro amico ti _________ così mi distraggo un po’
e siccome sei molto lontano più forte ti scriverò.
Da quando _________ c’è una grossa novità,
l’anno vecchio è finito ormai
ma _________ ancora qui non va

Clicca qui per fare tutti gli esercizi di italiano! Buon 2017 a tutti!

Chi ha inventato il Pandoro?

Italiano in cucina: il Pandoro

 

Italiano in cucina. Chi ha inventato il Pandoro? Completa i testi qui sotto con le parole mancanti:

vaniglia, evoluzione, tavole, tracce, dolce, Vienna, panettone, olio, veronese, Roma, Melegatti, pasticcere, stella, Verona, dolciaria, ricetta, nascita

Il pandoro è un tipico dolce __________, che viene consumato soprattutto durante le festività natalizie.Insieme al __________ è uno dei dolci natalizi più tipici in Italia. La pasta è soffice e di colore dorato, per la presenza delle uova, e profuma di __________. La forma è a tronco, con rilievi a forma di stella, di solito a otto punte. Le prime __________ risalgono al periodo della Repubblica Veneziana, attorno al 1500. C’è chi ritiene, invece, che il pandoro nasca come __________ di altri dolci. Per alcuni deriverebbe dal Nadalin (anch’esso a forma di stella), mentre per altri dal Pane di __________ , un pane dolce simile alla brioche, di provenienza asburgica. L a nascita ufficiale e commerciale del pandoro di __________ ha però una data precisa: martedì 14 ottobre 1884 . Quel giorno il __________ veronese Domenico Melegatti presentò il brevetto di un dolce natalizio al Ministero di Agricoltura e Commercio del Regno d’Italia.

Clicca qui per tutti gli esercizi di italiano in cucina

Italiano in cucina…

Italiano in cucina: il risotto alla milanese

L’italiano in cucina – Il risotto allo milanese è uno dei piatti tipici della tradizione culinaria lombarda e vanta una storia tutta sua. La leggenda lo colloca nel tardo 1500 sebbene sui libri di cucina, ma la ricetta più diffusa compare nel 1800. Cotto nel brodo, con l’aggiunta di zafferano che gli regala il sapore e il colore tipico giallo, questo piatto è una vera e propria bandiera della cucina italiana nel mondo. E’ solo nel 1700 che la preparazione conosciuta fino ad allora del riso lessato in acqua cambia, venendo infatti cotto ad asciugatura nel brodo.

Ingredienti per il riso
Burro 125 g Cipolle 1 Grana padano da grattugiare 150 g Zafferano in pistilli 1 pizzico Zafferano 1 bustina Riso Arborio 350 g Vino bianco 200 ml

Per il brodo
Carote 1 Cipolle dorate 1 Sedano 1 costa Acqua 1 l Sale fino q.b.

Esercizio 1. Aiutiamo la cuoca e rimettiamo in ordine la ricetta del risotto alla milanese (Ricetta di Giallo Zafferano):

1. Unite il riso e fate…

Clicca qui per fare tutto l’esercizio dell’Italiano in cucina con noi!

Letture di Natale in italiano…

Letture in italiano: Il mio presepe privato di Alda Merini

 

 

 

 

 

 

 

 

Eccovi una lettura in italiano per migliorare la comprensione, arricchire il vostro lessico per arrivare fino alla vera essenza del Natale a Milano.

Il mio presepe privato

È Natale e sui Navigli, come in centro a Milano, non si riesce più a entrare nei negozi: i magri o i lauti stipendi consentono a tutti una ressa ingenerosa alla ricerca di una felicità che non c’è, o che almeno non si compra.

Io quest’anno…

Clicca qui per leggere tutta la lettura in italiano…

Impariamo l’italiano con le poesie: Natale di Ungaretti

Italiano in poesia: Natale di Giuseppe Ungaretti

 

Impariamo l’italiano con le poesie: Natale di Giuseppe Ungaretti

In questa poesia dedicata al Natale Ungaretti ci racconta il suo ritorno a casa dal fronte della Prima Guerra Mondiale. Il poeta é tornato a casa in licenza: è stanco e non vuole fingere di dimenticare neanche per un attimo le atrocità della guerra, tuffandosi tra la gente e nella città in festa. E’ il Natale del 1916 e Ungaretti è in licenza a Napoli dove, per un po’, abbandona i paesaggi di guerra. Nel poeta non c’è voglia di festeggiare: Ungaretti invoca solitudine e trasmette anche il suo stato d’animo con l’assenza di punteggiatura del testo poetico. E’ un discorso unico, composto da segmenti brevi, che trasmette nel lettore grande forza evocativa.

Testo dell’opera
Napoli, il 26 dicembre 1916

Non ho voglia
di tuffarmi
in un gomitolo
di strade…

Clicca qui per leggere l’intero articolo sull’italiano in poesia!

Italiano con la canzoni di Natale

Italiano con le canzoni: Natale

L’italiano in musica anche a Natale! Francesco De Gregori è un cantautore e musicista italiano. Artista fra i più importanti della scena musicale italiana, nelle sue canzoni si incontrano musicalmente sonorità varie, dal rock alla canzone d’autore, con a volte riferimenti anche alla musica popolare, mentre nelle liriche c’è un ampio uso della sinestesia e della metafora, spesso di non immediata interpretazione, con passaggi di ispirazione intimista, letterario-poetica ed etico-politica in cui trovano spazio riferimenti all’attualità e alla storia.

Attività 1. Ascolta la canzone Natale una prima volta senza il testo davanti. Prova ad ascoltarla nuovamente cercando di inserire le parole mancanti nel testo.

Francesco De Gregori – Natale 
C’? La luna sui tetti e c’? La notte per strada
Le ragazze _________ in tram….

Clicca qui  per fare tutti gli esercizi di italiano.

Italiano in cucina con il panettone

Italiano con il panettone

 

L’origine del panettone, è lombarda, anzi milanese. Inserisci le seguenti parole nel testo per arricchire il tuo vocabolario italiano:

parlando, giovane, buoni, pane, creando, esistesse, cuoco, sposare, assaggio, preparazione, Natale, innamorò, precedenti, ricetta, artefici, confezione, preparato

LA STORIA DEL PANETTONE

Sembra che _________ già nel ‘200, come un primo pane arricchito di lievito, miele, uva secca e zucca. Nel ‘600 aveva la forma di una rozza focaccia….

Clicca qui per tutto l’esercizio di italiano!